In primo piano

Mille Miglia storica 1000 miglia

18-21 Maggio 2017.

Fra le molte manifestazioni organizzate a Brescia, la più famosa è sicuramente la rievocazione storica della Mille Miglia, una gara ormai ammantata da un’atmosfera mitica, che fa di questo “museo viaggiante dell’automobile” un evento unico al mondo. Il percorso, oggi come ieri, si snoda per le strade di mezza Italia, da Brescia a Roma e ritorno, affollate da numerosi spettatori accorsi per assistere al passaggio delle più belle automobili del mondo: Mercedes, Alfa Romeo, Ferrari, Maserati, Porsche, ma anche le italianissime Topolino e Isotta Fraschini, costruite tutte fra il 1927 e il 1957, gli anni in cui si disputarono le edizioni originali della Mille Miglia. Era infatti il 1927 quando Renzo Castagneto, con gli amici Maggi, Mazzotti e Canestrini, diede vita alla gara della Freccia Rossa e fu subito un incredibile successo di pubblico, che si replicò per 27 edizioni, fino al 1957, quando a seguito di un incidente in cui fu coinvolto il pilota De Portago, la gara fu sospesa.

Nel 1977, cinquant’anni dopo la prima edizione, un altro gruppo di amici ha ridato vita alla corsa ormai entrata nella storia, legata alle prodezze di campioni come Taruffi, Nuvolari, Biondetti, Moss, Villoresi, Fangio e Marzotto. Oltre ad essere un avvenimento di indubbio interesse sportivo, la Mille Miglia rappresenta un grande evento mondano.

Così molti sono i personaggi del mondo dello sport e dello spettacolo che in questi anni si sono visti sulla pedana di partenza di viale Venezia contendere il ruolo di protagonisti alle storiche automobili che si apprestavano a guidare.

In occasione della Mille Miglia vengono organizzati in città numerosi eventi collaterali: spettacoli, musica, feste nelle piazze, alle quali prendono parte anche gruppi folkcloristici provenienti dalle località toccate dalla gara.

Ulteriori informazioni: http://www.1000miglia.eu/

Foto: paPisc